Cabtutela.it
acipocket.it
aqp.it

A Bari, nello scorso mese di agosto, è stato registrato un incremento del 26% della mortalità tra gli over 65 come conseguenza delle ondate di caldo. Il dato è stato reso noto dal documento “Risultati dei Sistemi di allarme e del Sistema di Sorveglianza della Mortalità Giornaliera”, pubblicato sul sito del Ministero della Salute, che sottolinea, tuttavia, come le temperature siano state complessivamente superiori o in linea con i valori di riferimento nella maggior parte delle città italiane.

Le città maggiormente interessate da tale incremento sono, appunto, quelle del Centro-Sud, tra cui il capoluogo pugliese, ma anche Firenze (+13%), Roma (+11%), Reggio Calabria (+34%), Palermo (30%), Catania (+26%) e Latina (+21%).Tra le città del Sud, anche dove i valori delle temperature hanno raggiunto valori meno estremi, sono stati registrati comunque incrementi della mortalità nella seconda metà mese di agosto, mentre nelle città del Nord la variazione percentuale dei decessi negli over 65 ad agosto è stata in linea o inferiore al dato atteso: -2% Milano, – 6% Bolzano, -6% Verona, -1% Genova, +3% Brescia e Bologna.

Un trend che conferma, sostanzialmente, quanto già accaduto nel mese di luglio e che, secondo il rapporto, potrebbe essere spiegato considerando “che il forte incremento di mortalità associato all’epidemia Covid-19 abbia avuto come effetto la riduzione del pool di soggetti ad elevato rischio a causa dell’età avanzata e della presenza di patologie croniche (pool suscettibili), con un effetto quindi di riduzione dell’impatto delle ondate di calore”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui