Cabtutela.it
acipocket.it
aqp.it

“Interessati allo sbarco sono 451 persone, tra cui 100 minori”. La comunicazione giunge dalla Prefettura di Bari, che, in una nota ufficiale, precisa il numero dei migranti all’interno della nave proveniente da Palermo e giunta stamane nel capoluogo pugliese. “Sono 79 i minori che sono avviati ad accoglienza nei centri a loro destinati, tra la città di Brindisi e la regione Campania, mentre un centinaio di adulti sono avviati all’accoglienza diffusa sul territorio nazionale e alcuni destinati ai centri di rimpatrio”, conclude la Prefettura.

Una notizia che giunge a breve distanza dal commento critico nei confronti del governo rilasciato tramite un video dal porto di Bari dal consigliere comunale della Lega, Fabio Romito: “Altro che scalo tecnico. Nessuno ci dà notizie ufficiali ma pare che i 500 migranti, prevalentemente tunisini, ospiti della nave Rhapsody, saranno liberi di sbarcare e lasciare il territorio nazionale in 7 giorni”.

“Grazie per questo bel regalo al Governo Conte Non è assolutamente uno scalo tecnico. È uno scalo vero e proprio” prosegue Romito, che ricorda come la Prefettura abbia precisato che si sarebbe trattato di un mero scalo tecnico, che a bordo tutti avevano superato la quarantena e che, infine, nessuno era risultato positivo al Covid-19. “Degli 800 migranti, 100 sono minori non accompagnati – ha aggiunto Romito – cui auguriamo fortuna e un destino felice, poi ci sono altri che devono essere espulsi con immediatezza questo pomeriggio attraverso voli charter che paghiamo noi. Ma il vero tema è quello dei 499 ospiti muniti di foglio del questore per lasciare il territorio nazionale entro sette giorni, gran parte dei quali di nazionalità tunisina”, ha proseguito il consigliere leghista. “Contrariamente a quanto si è detto fino a oggi, saranno liberi di lasciare il territorio nazionale secondo le proprie disponibilità ed entro i termini prescritti dalla legge, dopo la fotosegnalazione e le altre procedure”.

Secondo quanto da lui stesso riferito, Romito ha appreso dal “personale impiegato nell’attività di sbarco che ci sono anche positivi, verificati attraverso il tampone durante la navigazione”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui