Cabtutela.it
acipocket.it

“Impopolare, lo so. Per non cedere a darwinismo sanitario e sociale, chiusura scuole (almeno le superiori) e sacrificare ora settori non essenziali, unica soluzione per fermare la corsa del virus. Ripensare orari e turni di lavoro, supportare economicamente da subito le attività sacrificate. La salute viene prima di tutto. Il sistema non può reggere oltre il carico dei contagi”.

Lo scrive sui social network la virologa dell’Università di Bari Maria Chironna responsabile del principale laboratorio pugliese in cui vengono analizzati circa tremila tamponi Covid ogni giorno. L’obiettivo da novembre è di arrivare fino a quota 10mila in 24 ore.

Negli scorsi giorni abbiamo incontrato il team composto da 25 specialisti tra tecnici e dirigenti del Policlinico che punta entro novembre a implementare la richiesta d’analisi per il tracciamento dei contagi da coronavirus attraverso test molecolari rapidi con risultati in 30 minuti. Il processo innovativo consente di cercare direttamente l’acido nucleico nel tampone in tempi rapidi anziché 2 o 3 ore, ed evitare così lunghe attese nella zona grigia del pronto soccorso (video in basso).


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui