Cabtutela.it
acipocket.it
Furto questa mattina a Taranto. Alle 11 ignoti hanno infranto il finestrino di un’auto del Dipartimento di Prevenzione  L’autore del gesto ha approfittato di un quarto d’ora di assenza degli operatori sanitari, impegnati nella vicina abitazione di due pazienti positivi al covid, per l’esecuzione del tampone domiciliare. L’auto era parcheggiata nella centrale via De Vincentis del quartiere Tamburi, di fronte ad un supermercato, in una zona trafficata. Dal veicolo è stato prelevato un borsone che conteneva circa 15 presidi e DPI utili per la vestizione degli operatori domiciliari, compresi alcuni kit di emergenza.
“È un atto deplorevole – denuncia la Asl di Taranto –   È un danno economico a carico del veicolo, un danno temporale a carico degli operatori che sono dovuti rientrare in sede per recuperare altri kit necessari all’esecuzione dei tamponi calendarizzati per la giornata. È, soprattutto, un danno a carico dell’intera collettività in questo momento di emergenza sanitaria così importante”.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui