Cabtutela.it
acipocket.it

Il momento di unione tra due cigni di colore diversi, simbolo di integrazione sociale. Con questa finalità è stato realizzato un murale all’esterno dell’isituto Massari, al quartiere Carrassi di Bari.

L’opera realizzata dallo street artist Giuseppe D’Asta è il prodotto finale di un laboratorio all’interno di un Pon sul tema dell’accoglienza. Che ha coinvolto nei primi giorni 15 anche gli alunni della classe seconda C della scuola media per stilare le fasi progettuali e tecniche. Il Pon è Studio in Puglia… Insieme con cittadini stranieri.

“L’opera rappresenta l’unione simbolica di unione tra due cigni di colore di colore bianco e blu”, spiega Giuseppe D’Asta che ha già realizzato numerosi murales anche al fianco dei volontari di Retake Bari: dal murale dedicato a Federico Fellini, all’interno del giardino condiviso alla scuola elementare Marconi di San Cataldo. Al disegno di grosse dimensioni al mercato di San Girolamo fino all’opera della scuola Mazzini-Modugno, in piazzetta dei Frati Capuccini.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui