Cabtutela.it
acipocket.it

Riceviamo e pubblichiamo il comunicato di Job Italia in merito alla selezione avviata da Arpal Puglia.

“JOB ITALIA SPA – AGENZIA PER IL LAVORO,  in relazione ai fatti riportati e riferiti all’affidamento del servizio di somministrazione da parte di ARPAL PUGLIA a seguito di aggiudicazione di gara, rende opportuno in applicazione del diritto di replica chiarire alcuni aspetti. L’APL ha partecipato ad una “procedura aperta – telematica per l’affidamento del servizio di somministrazione di lavoro a tempo determinato” pubblicata su EMPULIA, risultando, a conclusione delle procedure di gara, aggiudicataria a fronte della migliore offerta tra tutte quelle presentate, in termini qualitativi ed economici.
In considerazione che la delibera di affidamento a titolo provvisorio di un appalto, anche senza stipula del relativo contratto, dà vita ad un rapporto paritetico che attiva la fase di esecuzione delle prestazioni negoziali, in ottemperanza a quanto disposto dal Capitolato Tecnico di gara, l’APL ha dato seguito all’avvio della fase di raccolta curricula.
Come disposto dal Capitolato Tecnico, i parametri di gara espressi in termini di numero di risorse per profilo – luogo di lavoro e durata, non sono in alcun modo vincolanti e saranno commisurati alle effettive esigenze della Stazione Appaltante, ad oggi non ancora manifestate.
Gli annunci pubblicati, al fine di permettere l’accesso alla selezione ad un ampio numero di candidati, riportano le competenze professionali e le abilità specifiche per profilo, quesiti aperti riferiti ad argomenti connessi alla mansione e motivazionali. A conclusione dell’iter di registrazione, è richiesto di allegare il curriculum vitae, per consentirne una accurata valutazione nel proseguo dell’iter di assunzione.
Si precisa, inoltre che l’APL, dovendo garantire, come richiesto dal Capitolato Tecnico la fornitura di personale in tempi ristretti dal ricevimento della richiesta da parte della Stazione Appaltante, al fine di svolgere un’accurata azione di valutazione delle candidature, ha ritenuto necessario e congruo il termine inizialmente posto per la presentazione delle stesse, poi esteso al 27 novembre. Si precisa che la modalità di redazione dell’annuncio consente agli utenti di iscriversi alla banca dati nella sua generalità, sottoponendo il proprio cv in risposta all’annuncio pubblicato. In questo modo il candidato autorizza a valutare il proprio curriculum non solo in riferimento alla ricerca in corso, ma anche per ulteriori ed eventuali opportunità di lavoro”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui