Cabtutela.it
acipocket.it
amgasbari

Il Comitato di indirizzo della Zona Economica Speciale-Zes Adriatica, istituito in settembre per la realizzazione in Puglia e Molise di aree per imprese con misure fiscali e semplificazioni amministrative, ha approvato la presentazione delle candidature di Bari, Brindisi, Manfredonia e Termoli per le ‘Zone Franche Doganali’ (Zfd) da creare nei rispettivi retroporti, nelle quali importanti gruppi imprenditoriali hanno già manifestato l’intenzione di investire.

Lo sottolinea, in un comunicato, l’Agenzia delle Dogane di Puglia, Molise e Basilicata, precisando che la decisione è stata presa nella seconda riunione del Comitato, a Bari nella sede dell’Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Meridionale che, presieduta dal presidente dell’Autorità, Ugo Patroni Griffi, ha visto la partecipazione dei rappresentanti del Ministero delle Infrastrutture. ANSA


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui