Cabtutela.it
acipocket.it
agricoladiniso.it

Chiamata alle urne, per la prima volta in modalità totalmente on line, per la comunità studentesca del Politecnico di Bari. Il 15 e 16 dicembre prossimi si svolgeranno le elezioni per il rinnovo dei rappresentanti degli studenti negli organi di governo dell’ateneo, ossia il Senato accademico e il Consiglio di amministrazione, nel Consiglio degli studenti, nei Consigli di dipartimento; nel consiglio di amministrazione dell’Agenzia regionale per il diritto allo studio universitario (Adisu) e nel Comitato per lo sport universitario. Sono 73, in totale, i membri da eleggere per il prossimo biennio accademico, distribuiti tra la sede di Bari e quella di Taranto. 

«È un gesto estremamente facile, visto che si potrà votare anche con lo smartphone, eppure molto importante – commenta il rettore, Francesco Cupertino perché stiamo chiamando gli studenti a scegliere chi, tra di loro, ritengono i più adatti a partecipare alle scelte di governo del Politecnico in un periodo storico eccezionale. Infatti stiamo progettando – aggiunge il rettore – il futuro del nostro ateneo con grande determinazione e ottimismo, consapevoli della nostra missione per lo sviluppo del Territorio e del Paese, nonostante l’incertezza della situazione generale attuale. In questa fase così importante – conclude Cupertino – tutta l’attenzione è rivolta all’eccellenza della formazione e alle opportunità di lavoro che possiamo offrire agli studenti, perché senza di loro non esisteremmo». 

Per sottolineare il legame particolare con i ragazzi, il rettore Cupertino ha voluto che si organizzasse una tribuna elettorale on line, una novità anche questa. I candidati, due rappresentanti per ogni lista, sono stati convocati per giovedì 10 dicembre su webex: ogni coppia di candidati risponderà a quattro domande sui temi degli spazi per gli studenti; orientamento e placement, diritto allo studio e, infine, un contributo libero di idee sul Politecnico del futuro. Un confronto a tutto campo, quindi, con il rettore stesso nei panni del moderatore. La tribuna elettorale, aperta al pubblico, sarà trasmessa su @PolibaOfficial –  la pagina Facebook del Politecnico di Bari. 

LE VOTAZIONI ON LINE

Le votazioni si svolgeranno dalle 8 del 15 dicembre alle 14 del 16, accedendo alla piattaforma informatica di Esse3 (la segreteria elettronica) con un apposito software di gestione della votazione, che sarà utilizzato anche per le operazioni di spoglio. 

Gli organi in cui si eleggeranno i rappresentanti degli studenti per il biennio accademico 2020/2022

Il Senato accademico: Programma e controlla le attività dell’ateneo nei campi della didattica e della ricerca. Per esempio, approva la istituzione dei nuovi corsi di laurea e i regolamenti che riguardano queste attività. Saranno eletti 3 rappresentanti degli studenti e uno dei dottorandi di ricerca. 

Il Consiglio di amministrazione: Definisce l’indirizzo strategico dell’ateneo, la programmazione finanziaria e la programmazione del personale, approva il bilancio, vigila sulla sostenibilità finanziaria di tutte le attività. Sono previsti due nuovi rappresentanti degli studenti.

Il Consiglio degli studenti: è l’organo che rappresenta l’intera comunità studentesca e ha funzioni consultive e di proposta per il governo dell’Ateneo nel campo della didattica e del diritto allo studio. Si eleggono 31 rappresentanti, 27 dei quali tra gli studenti dei vari corsi di laurea e 4 tra i dottorandi di ricerca. 

I Consigli di dipartimento, che riuniscono i docenti afferenti ai quattro dipartimenti in cui è organizzato il Politecnico. I dipartimenti gestiscono le attività didattiche e scientifiche e quelli interessati dalle elezioni sono i seguenti:

  • DEI  – Ingegneria Elettrica e dell’Informazione (14 rappresentanti degli studenti)
  • DMMM – Meccanica, Matematica e Management (18 rappresentanti)
  • DICATECh – Ingegneria Civile, Ambientale, del Territorio, Edile e di Chimica (16 rappresentanti)
  • DICAR – Scienze dell’Ingegneria Civile e dell’Architettura (10 rappresentanti)

Il Consiglio di amministrazione dell’Adisu – agenzia regionale per il diritto allo studio universitario, che assegna le borse di studio agli studenti aventi diritto, il contributo per le mense, gli alloggi nelle residenze per gli studenti fuori sede. Si eleggono 2 rappresentanti. 

Il CSU, Comitato per gli Indirizzi di Gestione degli Impianti Sportivi. Si eleggono 2 rappresentanti.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui