Cabtutela.it
acipocket.it
ferrovieappulolucane.it

 “Siamo rimasti interdetti nell’apprendere che nel piano strategico per la vaccinazione contro il Covid-19 i medici di medicina generale non rientrino tra le categorie ad elevata priorità”: lo dichiara Donato Monopoli, segretario Fimmg Puglia. Secondo Monopoli, nel piano strategico vaccinale i medici di medicina generale “non vengono menzionati e rientrano nella generica categoria delle altre strutture ambulatoriali territoriali, una fascia di rischio medio-bassa che non prevede l’accesso prioritario al vaccino anti Covid-19”.

“Ci fa piacere – prosegue Monopoli – che la Regione Puglia abbia mostrato particolare solerzia per tutelare la sicurezza di quei medici di medicina generale che, in quanto soggetti fragili, hanno chiesto l’esonero dall’esecuzione dei tamponi”. Ma “a fronte del crescente numero di decessi tra i colleghi anche in Puglia, confidiamo nel fatto che una dirigenza regionale così attenta alla sicurezza dei medici di medicina generale esonerati, comprenda che senza vaccinazione i medici di famiglia non possano essere esposti ad attività ad alto rischio”, aggiunge Nicola Calabrese, segretario Fimmg Bari e vicesegretario nazionale del sindacato.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui