Cabtutela.it
acipocket.it

La protesta è nata dall’imprenditore cagliaritano Maurizio Stara e si è in poco tempo diffusa in tutta Italia. I ristoratori sono pronti ad ignorare il dpcm e a restare aperti anche dopo le 18, con ultimo conto per i clienti alle 21.45.

Su facebook è nato anche un gruppo con l’hashtag #ioapro1501 e pian piano le adesioni stanno aumentando, per ora hanno raggiunto quota 30mila. I ristoratori e i proprietari dei locali rappresentano la categoria più colpita dai decreti del Governo. E le ultime indiscrezioni sulla possibilità di fermare l’asporto dalle 18 hanno mandato su tutte le furie la categoria. Tanto da fare partire un movimento in tutta Italia.  Pubblicamente gli avvocati e gli organizzatori stessi – con un video diffuso su Facebook – stanno assicurando tutela legale a chi sarà colpito da qualche sanzione.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui