Cabtutela.it
acipocket.it

Sono terminati, dopo soli 45 giorni, i lavori di realizzazione dell’ospedale Covid attrezzato all’interno della Fiera del Levante appaltati dalla Protezione civile regionale. Nella mattinata di domani si svolgerà il passaggio di consegne della struttura al Policlinico di Bari, che ne assumerà da subito la gestione. 

All’incontro, che si di svolgerà alle 11.30, parteciperanno il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, l’assessore alla Sanità Pier Luigi Lopalco, il direttore del dipartimento Salute della Regione Puglia Vito Montanaro, il responsabile della Protezione civile Mario Lerario, il commissario straordinario del Policlinico di Bari Vitangelo Dattoli, il rettore dell’Università di Bari Stefano Bronzini, il preside della Scuola di Medicina Loreto Gesualdo, i rappresentanti delle due imprese, Cobar e Item Oxygen, che hanno realizzato la costruzione.

La struttura, che si estende per 15mila metri quadrati circa, ospiterà 152 posti letto di terapia intensiva e sub intensiva, ma anche due sale operatorie, un laboratorio analisi e una zona adibita ad esami specifici quali Tac e Radiografie. Si tratta di moduli attrezzatissimi, estremamente moderni, che permetteranno di trasferire qui la maggior parte dei pazienti che in questo momento si trovano nel Policlinico. Una struttura che, come aveva anticipato negli scorsi giorni il commissario Vitangelo Dattoli, dà la possibilità anche di guardare prospetticamente ad un futuro impegno da parte del Policlinico di Bari. Il nuovo ospedale entrerà in funzione dai primi giorni di febbraio.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui