Cabtutela.it
acipocket.it

Consegnato questa mattina l’ospedale Covid realizzato in Fiera del Levante a Bari. La struttura sarà gestita dal Policlinico di Bari e sarà attiva nelle prossime settimane. “In poche settimane – ha detto il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano – abbiamo realizzato una infrastruttura sanitaria fondamentale. Questa struttura nasce come dispositivo di sicurezza multiuso, perché non sappiamo se ci sarà terza ondata. Ricordiamo che la seconda ondata è stata venti volte quella di marzo – aprile. Noi volevamo essere sicuri di avere un luogo che consentisse la riattivazione piena di tutti gli ospedali della Puglia e di gestire le emergenze della regione. Nulla di questo investimento andrà perso neanche dopo l’emergenza. Questa è tutto opera pugliese: un luogo multifunzionale dove sono insieme terapie intensive e aree mediche: così gestiamo tutti i gradi della gravità della malattia”.

La struttura, che si estende per 15mila metri quadrati circa, ospita 152 posti letto di terapia intensiva e sub intensiva, ma anche due sale operatorie, un laboratorio analisi e una zona adibita ad esami specifici quali Tac e Radiografie. Si tratta di moduli attrezzatissimi, estremamente moderni, che permetteranno di trasferire qui la maggior parte dei pazienti che in questo momento si trovano nel Policlinico e in altri ospedali pugliesi.

“Vorrei dedicare questa giornata al sindaco di San Nicandro Garganico e medico Costantino Ciavarella che è morto di Covid questa notte, agli operatori sanitari, ai medici – ha detto ancora Emiliano – nelle prossime settimane inaugureremo altri reparti di terapie intensiva sparsi in tutta la Puglia, si comincia da Lecce già da martedì e poi a Foggia”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui