Cabtutela.it
acipocket.it

Il Comune di Noicattaro (Bari) mette a disposizione della Asl la sala consiliare per le vaccinazioni anti Covid-19. La decisione è stata presa dall’amministrazione comunale dopo un incontro con il direttore generale della Asl Bari, Antonio Sanguedolce.

«Si comincerà – spiega una nota del Comune – con il personale scolastico e Ata dei due istituti comprensivi della città e si proseguirà, dal 22 febbraio, con la vaccinazione agli ultra 80enni, che a Noicattaro sono circa 1300». «Il Comune – dice il sindaco Raimondo Innamorato – può contribuire al lavoro della Asl mettendo a disposizione degli spazi adeguatamente ampi, come la sala consiliare, per poter procedere in modo veloce e capillare alla somministrazione dei vaccini. Solo in questo modo possiamo auspicare il ritorno nel più breve tempo possibile a una vita piena».


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui