Cabtutela.it
acipocket.it

Ancora disagi sul piano vaccinale destinato ai medici odontoiatri e personale di studio. E’ quanto emerge in una nota scritta da Fabio De Pascalis, presidente dell’associazione nazionale dentisti Italiani Bari e Bat.

Il problema di fondo, sottolinea De Pascalis all’interno della nota, è il mancato o parziale invio, da parte della regione Puglia, degli elenchi con tutti i nominativi dei colleghi e del personale di studio registrati. Questi ultimi, va specificato, dovrebbero essere inviati dalla regione ai dipartimenti di competenza delle Asl.

“Se nella provincia Bat va meglio, la stessa cosa non può dirsi a Lecce, Brindisi, Taranto e Foggia. Ma è soprattutto è il Dipartimento di Prevenzione della Asl di Bari ad avere più difficoltà nella somministrazione dei vaccini a causa della mancata comunicazione tra gli Uffici competenti” – sottolinea  De Pascalis, parlando di “Una disfunzione che sta determinando un ritardo notevole in quello che doveva essere un adempimento immediato per la nostra categoria, più esposta al rischio di contagio”.

Per questa ragione, De Pascalis, ha chiesto un intervento immediato all’assessore Lopalco “Perché l’impegno assunto nei nostri confronti sia mantenuto”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui