Cabtutela.it
acipocket.it

“Quest’anno abbiamo voluto dedicare la giornata di San Valentino alle forme più diverse di amore e amicizia, e alla cura delle emozioni e dei vissuti dei più fragili”. A parlare, tramite un post pubblicato sulla sua pagina Facebook, è Francesca Bottalico, assessore al Welfare del Comune di Bari che, ricorda come amore non sia soltanto quello sentimentale, ma anche e soprattutto la tutela della libertà e dei sentimenti dell’altro, del prossimo. E, dunque, il contrasto ad ogni forma di violenza.

Per questo l’amministrazione comunale, nella giornata dedicata agli innamorati, ha scelto di promuovere l’iniziativa solidale dal titolo “Un San Valentino per i più fragili”: il progetto prevede che, a partire dalla giornata di oggi, in cinque diversi presìdi socioculturali della città di Bari, selezionati proprio dall’assessorato al Welfare, siano installate le “Cassette Help”. Si tratta di cassette postali nelle quali chiunque si trovi in stato di necessità possa rivolgere la propria segnalazione o richiesta di aiuto: da episodi di violenza, al bullismo, declinato anche nelle variabili del cyberbullismo e del cybershaming, giovani e adulti potranno indirizzare la propria segnalazione, in forma anonima, che sarà presa in carico dai referenti dell’associazione Fermiconlemani. 

I messaggi potranno essere inseriti da ciascun cittadino nella cassetta chiusa e, periodicamente, sarà comunicata la presenza di bigliettini all’equipe socio-pedagogica di progetto dell’associazione. Le cassette saranno presenti in cinque punti della rete Bari Social Book e, in particolare, presso Bidoba – Biblioteca delle donne di via Calefati, la Biblioteca dei Ragazzi-e in viale della Resistenza, nel Parco Garofalo Social Book di Palese, presso l’OdV Opera san Nicola di Carbonara e presso l’Ortodomingo di Poggiofranco. 


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui