lapugliativaccina.regione.puglia.it

Cala ancora l’occupazione dei posti letto di terapia intensiva di pazienti Covid in Puglia, passando dal 29 al 28%, sotto di due punti rispetto alla soglia critica.

Ad evidenziarlo il monitoraggio di Agenas, l’Agenzia nazionale per i servizi sanitari regionali, effettuato ieri 14 febbraio. Anche nell’area di Medicina Covid (malattie infettive, pneumologia, medicina interna) si abbassa la percentuale di occupazione, era al 40% il 12 febbraio adesso è al 38%, al di sotto della soglia critica fissata al 40% dal ministero della Salute. Complessivamente, sono 1.504 i pazienti ricoverati in Puglia, ieri erano 1.520, oggi sono aumentati anche i guariti: +1.513.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui