Cabtutela.it
acipocket.it
aqp.it

In Italia è in arrivo un gran numero di vaccini contro il Covid19, ma il problema connesso ai tempi della campagna vaccinale sarebbe il trasporto “nell’ultimo miglio” sul territorio e la gestione dei punti di somministrazione. A parlare, secondo quanto si apprende, è il neo commissario all’emergenza Covid Francesco Figliuolo durante il suo intervento in occasione dell’incontro tra governo, protezione civile ed enti locali.

Secondo il generale, infatti, i punti vaccinali in Italia sono da incrementare tramite l’utilizzo di ogni possibilità: siti produttivi, asset di protezione civile e forze armate. Lui stesso ha assicurato che il commissariato all’emergenza si farà carico di aumentare i centri vaccinali e dei rinforzi sanitari e organizzativi nel paese.

Francesco Figliuolo si esprime con parere favorevole sulla necessità di creare una scorta di vaccini, che possa fungere da “fondo di solidarietà” per una migliore ed equa distribuzione delle dosi: “Se ci sono Regioni che hanno difficoltà dobbiamo intervenire”, avrebbe sottolineato il generale, confermando l’esigenza di uno stretto coordinamento tra e con i governi regionali.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui