Cabtutela.it
acipocket.it

E’ in fase di ultimazione l’allestimento del più grande hub vaccinazioni della Puglia, all’interno della Fiera del Levante di Bari. Asl, Dipartimento di prevenzione e Protezione civile sono al lavoro per attivare nel corso di questa settimana le prime postazioni del padiglione 7 destinato alle vaccinazioni di massa. “L’hub fiera potenzia la rete delle postazioni vaccinali della Puglia che saranno circa 60 con l’obiettivo di mantenere elevati standard di somministrazione a livello nazionale – spiega l’assessore alla Sanità, Pierluigi Lopalco- centri grandi come questo ci aiuteranno a concentrare le risorse e a dare una ulteriore spinta alla campagna vaccinale regionale”.  L’hub Fiera – che si sviluppa su una superficie di 2300 metri quadrati – è dotato di percorsi differenziati per utenti e operatori sanitari: all’interno 20  postazioni, due sale di preparazione, 4 spogliatoi, 2 sale di attesa, 2 sale osservazione, una sala relax e servizi igienici. “La struttura è stata realizzata secondo criteri di comfort e accoglienza per la popolazione – dichiara il direttore generale dell’Asl Bari, Antonio Sanguedolce – è un fiore all’occhiello che potrà rispondere alla adesione sempre più larga dei cittadini che vogliono partecipare alla campagna vaccinale anti Covid”.

Dall’ingresso l’utente viene indirizzato alla fase dell’anamnesi pre-vaccinale e successivamente al ritiro dei moduli firmati del consenso. Una volta verificate le informazioni del vaccinando e terminato il colloquio con il medico, l’utente viene fatto accomodare nella postazione dedicata, dove avviene la somministrazione e inviato all’ area osservazione, prima dell’uscita. Il padiglione 7 è uno dei 20 hub che l’Asl di Bari sta attivando su tutto il territorio.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui