Cabtutela.it
acipocket.it

In vista delle imminenti festività pasquali, i sindaci di tutta la regione Puglia hanno inviato una serie di proposte al presidente regionale dell’Anci, Domenico Vitto e al presidente delle Province Stefano Minerva. Tra le istanze, che oggi saranno discusse al tavolo convocato dal presidente della Regione, Michele Emiliano, per fare il punto sulle ulteriori restrizioni da adottare, quella di sospendere le celebrazioni religiose in presenza, di chiudere tutti gli esercizi commerciali alle ore 19 e di chiudere supermercati e centri commerciali nel fine settimana di Pasqua per evitare gli assembramenti.

Richieste che, stando alle fonti, sono seriamente prese in considerazione dal governo regionale, per quella che si prevede una Pasqua blindata vera e propria, forse anche più di quella dello scorso anno. Con tutta probabilità, saranno vietati gli spostamenti nelle seconde case nei giorni di Pasqua e di Pasquetta, mentre per i giorni feriali sarà incentivato ancora di più lo smartworking.

Secondo quanto anticipato dal presidente regionale dell’Anci, Domenico Vitto, per i cimiteri sarà stabilita una regola generale che serva ad omogeneizzare le diverse ordinanze già scattate a livello comunale.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui