Cabtutela.it
acipocket.it

In Puglia sono aperte da oggi le adesioni alla campagna vaccinale contro il Covid19 anche per le persone della fascia di età compresa tra i 69 e i 60 anni. Si parte oggi con i 69enni e i 68enni, cioè tutti coloro che sono nati nel 1952 e nel 1953, che potranno vaccinarsi fino al 24 aprile. Per la conferma dell’appuntamento già fissato dalle Asl della regione, si procederà, poi, per data di nascita, fino ai pugliesi di 61 e 60 anni, nati cioè negli anni 1960 1961, che dovranno attendere il prossimo 21 aprile.

È possibile aderire alla campagna vaccinale tramite tre canali: le farmacie, il numero verde 80071393 attivo dal lunedì al sabato dalle 8 alle 20, oppure il portale internet www.lapugliativaccina.regione.puglia.it.

Intanto, nella stessa giornata di oggi sono iniziate le somministrazioni del vaccino anti-Covid19 agli under80 che avevano già effettuato la prenotazione e, contestualmente, ai 79enni non prenotati ma che si sono recati presso i centri vaccinali. Nessun assalto è stato registrato e  le code procedono in maniera regolare e senza assembramenti, nonostante i timori sorti dal susseguirsi delle comunicazioni di ieri da parte della Regione Puglia.

Gli anziani che si sono recati nei centri vaccinali sono principalmente  accompagnati da figli e nipoti e, a partire dalle 8 di questa mattina, sono stati smistati su due file delimitate da transenne con volontari di protezione civile a smarcarne la presenza. All’interno, poi, un’altra fila, sempre delimitata da transenne e con personale a garantire il distanziamento, conduce all’interno dell’hub dove si prende il numero e ci si registra in attesa della dose.

Per la giornata di oggi, nella sede vaccinale della Fiera, sono previste 426 vaccinazioni di 79enni già prenotati, oltre alle somministrazioni delle seconde dosi agli over 80.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui