Cabtutela.it
acipocket.it
aqp.it

Nelle due settimane di Puglia situata in zona arancione, dunque dal 26 aprile a ieri, nell’area metropolitana di Bari le forze dell’ordine hanno controllato 51.169 persone e ne hanno sanzionate 758 per assembramenti, violazione del coprifuoco e mancato uso delle mascherine. Una persona è stata anche denunciata per violazione dell’isolamento obbligatorio in quanto positivo al Covid ma trovato fuori casa. Si tratta, in particolare dei dati forniti dalla Prefettura di Bari.

Tra le ultime violazioni accertate, c’è quella nella notte tra sabato e domenica, a Mola di Bari, sulla complanare ovest, dove i poliziotti hanno fermato e controllato un’auto di grossa cilindrata, con 4 persone a bordo, condotta da un pregiudicato 23enne che viaggiava ad alta velocità. Durante il controllo il giovane è stato trovato in possesso di una mazza da baseball nascosta nel bagagliaio. Il ragazzo è stato denunciato e a carico di tutti i passeggeri sono state elevate le sanzioni amministrative per violazione del coprifuoco. Nelle due settimane di zona arancione, nel Barese sono state controllate anche 1.352 attività commerciali, venti delle quali sono state sanzionate e per tre è stata disposta la sospensione con temporanea chiusura.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui