Cabtutela.it
acipocket.it
aqp.it

Avrebbe raggirato un contadino in pensione di Bitonto (Bari) facendogli acquistare quasi 30 mila euro di azioni della Banca popolare di Puglia e Basilicata senza informarlo sui rischi. Il gup del Tribunale di Bari Francesco Agnino ha rinviato a giudizio un dipendente della filiale di Bitonto dell’istituto di credito per il reato di truffa aggravata.

Il processo inizierà il primo dicembre dinanzi al Tribunale monocratico di Bari. La posizione di un altro funzionario indagato è stata stralciata e gli atti sono stati ritrasmessi alla Procura. L’inchiesta, coordinata dal pm Gaetano de Bari, nasce dalla denuncia presentata dai figli dell’anziano risparmiatore, assistito dall’avvocato Damiano Somma, insospettiti per la diminuzione degli importi sul conto corrente del padre.

I due dipendenti avrebbero indotto l’anziano «a sottoscrivere un piano di investimento finanziario pari a 29.995 euro che a loro dire – si legge nel capo d’imputazione – gli avrebbe garantito un ottimo risultato in termini di guadagno e che in realtà portava in soli due anni alla perdita di 11 mila euro, poiché si trattava di acquisto di azioni della stessa banca, non quotati sul mercato (titoli ed illiquidi)», senza sottoporre il risparmiatore «alla profilazione di rischio obbligatoria per questo tipo di investimento». In questo modo avrebbero ottenuto un «ingiusto profitto, rappresentato dalle commissioni conseguite e dal deprezzamento del valore delle azioni, con corrispondente danno per la vittima». ANSA


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui