Cabtutela.it
acipocket.it

Effetto immediato per le misure del nuovo decreto legge Covid sulle aperture, che ha incassato la firma del presidente della Repubblica Sergio Mattarella e che entra quindi in vigore nel giorno stesso della sua pubblicazione. A partire proprio dal coprifuoco, che da oggi, nelle zone gialle, è posticipato alle ore 23, per poi essere ulteriormente spostato a mezzanotte a partire dal prossimo 7 giugno. E ancora, dal 21 giugno, saranno definitivamente cancellati in Italia i limiti orari agli spostamenti.

Intanto, a partire da sabato 22 maggio, anche i negozi interni alle gallerie dei centri commerciali potranno riaprire al pubblico durante i weekend e i giorni festivi e prefestivi. Da lunedì 24 maggio, invece, con una settimana di anticipo rispetto a quanto previsto nel precedente decreto, si torna in palestra, senza però l’utilizzo delle docce interne alle strutture. Occorrerà attendere fino al 1 di giugno per poter pranzare e cenare al ristorante anche al chiuso. Da quella data sarà possibile consumare anche al banco all’interno dei bar per tutto l’arco della giornata e fino al coprifuoco.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui