Cabtutela.it
acipocket.it

Un parco privo di indicazioni e percorsi, in cui le aree che realmente sono verdi risultano misere e le due fontanelle non funzionanti. È la descrizione che fa un cittadino barese del parco Annoscia, inaugurato alla fine del 2019 nel quartiere Japigia di Bari e nel quale negli scorsi giorni è stata affissa una targa in onore di Fiorino, un cane che ha percorso l’Italia per ritrovare il suo padrone barese.

“Dopo vari articoli e proclami di inaugurazione di una nuova area cani, tale parco Annoscia a Japigia, oggi decido di andarlo a vedere con il mio cane – scrive l’uomo in un post fotografico che pubblica sulla bacheca del sindaco di Bari, Antonio Decaro – Beh che dire povero Fiorino a cui avete dedicato la targa – prosegue – Un parco spelacchiato senza indicazioni, non si capisce neanche da dove accedere. Avete messo 4 reti a recintare e non vi siete premurati neanche di controllare che le 2 fontanelle d’acqua funzionino. Infatti sono spente mesi come mi ha detto un assiduo frequentatore”.

(Foto: Facebook)


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui