Cabtutela.it
acipocket.it
aqp.it

La Puglia riparte con le feste di matrimonio, nel rispetto delle misure di prevenzione anti Covid con un nuovo protocollo che allenta le restrizioni rispetto allo scorso anno. Il wedding è la terza industria regionale, attira turisti da tutto il mondo, e prima della pandemia garantiva un introito annuo di circa un miliardo di euro e 110mila lavoratori.

La ripartenza è prevista entro 15 giorni, come annunciato dal governatore Michele Emiliano e dall’assessore alla Sanità Pier Luigi Lopalco in accordo con la conferenza delle Regioni e dal Cts nazionale. La novità riguarda il certificato verde, così per accedere all’evento bisogna rispondere a una delle tre richieste: aver superato il Covid, essersi vaccinati una sola dose da almeno 15 giorni e per i più giovani ancora esclusi dal piano vaccinale basta un tampone rapido entro 48 prima.

“Sono regole per far partire il settore da subito”, ha spiegato Lopalco. “Abbiamo cercato di dare una mano agli imprenditori e a tutto il mondo del wedding il rischio di veder dilapidato un patrimonio enorme. Non è un liberi tutti, il modello Puglia sarà un riferimento per tutta Italia. Dobbiamo essere genio e regolatezza”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui