Cabtutela.it
acipocket.it
aqp.it

Sono partite oggi le vaccinazioni per gli studenti delle scuole superiori che devono affrontare gli esami di maturità. A Bari hanno cominciato gli studenti del liceo scientifico Scacchi, in settimana è prevista la conclusione della vaccinazione per i 9mila studenti che devono affrontare gli esami di maturità. La Asl è in contatto con gli istituti scolastici per la parte logistica: per i minorenni è necessaria la presenza di un genitore o tutore per sottoporsi a vaccinazione.

Al via anche nella Asl di Brindisi le vaccinazioni per i maturandi. Sono circa 1500 le vaccinazioni in programma nella giornata di oggi, 30 maggio, per studenti dell’ultimo anno delle scuole superiori della provincia. Dalle 18 alle 22 sono aperti i centri di Brindisi (Bozzano), Ceglie Messapica (Palazzetto dello sport), Fasano (Conforama), Ostuni (Palazzetto dello sport). Le prime scuole coinvolte: Istituto Majorana e Liceo Marzolla di Brindisi, Istituto comprensivo Agostinelli di Ceglie, Liceo Ribezzo di Francavilla Fontana, Liceo Da Vinci e Istituto Salvemini di Fasano, Liceo Don Quirico Punzi di Cisternino, Istituto tecnico Pantanelli-Monnet e Liceo Pepe-Calamo di Ostuni. I ragazzi e le ragazze vengono convocati con chiamata attiva tramite la scuola. Nei prossimi giorni le somministrazioni proseguiranno per gli altri maturandi. Il totale complessivo è di circa 4.000 studenti in provincia di Brindisi.

Al via anche nella Asl Bt la vaccinazione dei maturandi. In mattinata sono stati vaccinati studenti di Andria e di Minervino, mentre nel pomeriggio le vaccinazioni degli studenti sono proseguite a Barletta e Trani. Domenica dedicata anche alla vaccinazione dei malati rari, mentre domani sempre a Trani sarà somministrata la seconda dose ai caregiver vaccinati il 4 e il  5 aprile.

Nella Asl di Foggia in programma, questo pomeriggio, la vaccinazione di 996 maturandi, così distribuiti sul territorio provinciale: 336 Foggia; 72 a San Severo; 72 a Cerignola; 72 a Manfredonia; 48 a Torremaggiore; 72 a Vieste; 72 a San Giovanni Rotondo; 72 a Lucera; 60 a San Marco in Lamis; 24 a Monte Sant’Angelo; 30 a Orta Nova; 18 a San Nicandro Garganico; 48 ad Apricena.

Al via oggi anche in ASL Lecce la vaccinazione di ragazze e ragazzi delle scuole superiori: 540 quelle in programma per questa prima giornata.

Vedere i vostri occhi pieni di gioia mi riempie il cuore di orgoglio”. Così il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano: “È un onore per me – rimarca – essere il vostro presidente. Avete risposto alla chiamata, esprimendo con questo gesto la voglia di ritornare a una vita normale. Ce la stiamo mettendo tutta affinché i pugliesi possano al più presto tornare alle loro vite grazie al vaccino senza più i pericoli della pandemia. Mettere in sicurezza il mondo della scuola è fondamentale. Siamo stati la prima regione italiana a vaccinare il personale scolastico, adesso con la vaccinazione degli studenti partendo da chi sta per sostenere gli esami di maturità compiamo un nuovo importante passo. Grazie agli studenti e agli insegnanti per i sacrifici fatti in questi lunghi mesi e per il lavoro di squadra che stanno portando avanti. Oggi è una bella giornata”.

“L’esame di maturità è una tappa importante, rappresenta una fase di passaggio nella vita dei ragazzi- commenta l’assessore alla Sanità Pier Luigi Lopalco -. Sottolineiamo questa fase con la vaccinazione che permetterà loro di affrontare con maggiore serenità non solo l’esame, ma anche l’inizio di nuove avventure accademiche. Nelle prossime settimane, progressivamente – aggiunge- , saranno invitati alla vaccinazione gli studenti iscritti all’Università e nel corso dell’estate, prima della ripresa dell’anno scolastico, l’obiettivo della Regione Puglia sarà quello di vaccinare tutti gli studenti”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui