Cabtutela.it
acipocket.it

Quarta donazione multiorgano dall’inizio dell’anno nella Asl Bat e, più in particolare nell’ospedale Bonomo di Andria. Protagonista del gesto di grande generosità, quest’oggi, una donna di 78 anni di Barletta, i cui figli hanno autorizzato l’espiando degli organi subito dopo il decesso, “senza alcuna esitazione – riferiscono i sanitari – in perfetta continuità con una vita fatta di amore, dedizione, aiuto e sostegno”.

Così, nel reparto di Rianimazione diretto dal dottor Nicola Di Venosa, si sono avvicendate l’equipe di Foggia che ha prelevato i reni e l’equipe di Bari che ha prelevato il fegato della defunta. Le cornee sono state prelevate dal dottor Dimastrogiovanni della equipe oculistica di Andria. A coordinare tutte le attività è stato il dottor Giuseppe Vitobello. Si tratta, in particolare, dell’82esima donazione di cornee dall’inizio dell’anno presso la stessa Azienda sanitaria.

“La nostra Asl sta scrivendo una bellissima pagina in tema di donazione e questo grazie alla grandissima generosità della nostra popolazione – dice Alessandro Delle Donne, Commissario straordinario Asl Bat – ma anche grazie al grande lavoro di sensibilizzazione che tutto il gruppo dedicato alla donazione degli organi sta portando avanti. Il nostro pensiero e il nostro più profondo grazie va alla famiglia della donatrice che con convinzione ha detto “sì” al gesto di amore più grande possibile”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui