Cabtutela.it
acipocket.it

Gaetano Castrovilli, 24 anni nato a Canosa di Puglia è l’unico barese nella nazionale italiana di Roberto Mancini agli europei. Il centrocampista della Fiorentina ha sostituito nell’ultimo giorno di allenamenti il romanista Lorenza Pellegrini, out a causa di una lesione muscolare. Castrovilli era già rientrato a casa nella cittadina di Minervino Murge per tifare in famiglia e insieme alla fidanzata Rachele il team azzurro. Poi la convocazione a sorpresa.

Chi lo conosce lo descrive come un ragazzo semplice nonostante la fama. Fin da piccolo si appassiona alla danza classica, e a 7 anni frequenta un corso in cui però è l’unico ragazzo iscritto. Così decide di abbandonare le lezioni. A nove anni entra nella prima scuola calcio, dopo la morte del nonno, da cui prende il nome Gaetano. “Era un tifosissimo del Bari”, racconta Castrovilli.

Per allenarsi con la maglia dei galletti ogni giorno per due anni percorre 160 km, soprattutto grazie al sostegno dei familiari. Ancora oggi quando non gioca a calcio balla ed è rimasto legatissimo alla Puglia come mostra una delle foto pubblicate su instagram (in basso) da Alberobello.

foto instagram Castrovilli


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui