Cabtutela.it
acipocket.it

Dal 28 al 30 giugno la Puglia ospiterà le delegazioni dei Paesi e di alcune Organizzazioni internazionali che parteciperanno alla riunione dei ministri degli Esteri del G20 i cui lavori si svolgeranno a Matera il 29 giugno. Il Governo Italiano ha scelto di individuare Bari come hub per l’ospitalità alberghiera e per l’incontro di benvenuto alle 35 delegazioni che presenzieranno al più importante forum multilaterale che riunisce le principali economie del mondo in rappresentanza dell’ 80% del PIL mondiale, del 75% del commercio globale e del 60% della popolazione del pianeta.

In tale contesto la presenza negli alberghi di Bari per le notti del 28 e 29 giugno è stimata in oltre 500 persone al netto degli apparati di sicurezza al seguito delle diverse delegazioni.
“Per la città di Bari – si legge nella delibera della giunta comunale che dà il via libera al protocollo con la Regione Puglia –  la riunione ministeriale del G20 rappresenta un momento di prestigio e una straordinaria opportunità di visibilità e di posizionamento internazionale in termini di destination marketing, con conseguenti ricadute positive, dirette e indirette, sulle filiere dell’economia turistica locale, soprattutto in un momento delicato di ripartenza dopo il lungo periodo di emergenza sanitaria”.

Insomma Bari sarà in prima linea nell’organizzazione dell’evento di Matera, offrendo ospitalità ma non solo: previsti eventi al Fortino e inaugurazioni di mostre.
“La ministeriale Esteri del G20 – si legge ancora nella delibera – può rappresentare una formidabile vetrina per il rilancio dell’appeal turistico dell’intero territorio pugliese e per veicolare il marchio Puglia presso le principali testate nazionali e internazionali”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui