Cabtutela.it
acipocket.it
ferrovieappulolucane.it

Elio, Enzo Avitabile e Toti e Tata. Sono solo alcuni dei protagonisti della quarta edizione del Live Evo Festival che si terrà a Taranto a partire dal 21 luglio. Organizzato dalle associazioni Sofy Music, Green Academy e Pura Puglia Srl, l’evento quest’anno sarà dedicato in particolare a Paola Clemente, la bracciante morta il 15 luglio del 2015 mentre era al lavoro nei campi di Andria. Si parte il 21 luglio con il concerto-spettacolo di Elio dedicato a Enzo Jannacci.

Il 19 agosto invece andranno in scena Toti e Tata, il duo comico pugliese. Infine, il 21 agosto, Enzo Avitabile, allieterà il pubblico con le sue sonorità mediterranee. In totale, sono sette gli spettacoli dal vivo e i momenti divulgativi scientifico-culturali in programma per la rassegna. Da luglio a novembre non si parlerà d’latro che del protagonista per eccellenza della rassegna: l’ulivo e il suo oro, l’olio extra-vergine d’oliva, attraverso incontri e spettacoli.

Tre, gli appuntamenti principali dedicati all’oro di Puglia che si terranno alla masseria de charme “Quis ut Deus”, situata nelle campagne di Crispiano. La rassegna, specifichiamo, è sostenuta dall’avviso pubblico “Custodiamo cultura in Puglia 2021”. Il partenariato diffuso annovera, tra gli altri, il Comune di Crispiano, il Gal Magna Grecia di Grottaglie, il Forum regionale per l’Agricoltura sociale, ma anche la cooperativa sociale di comunità Borgo Ajeni di San Michele Salentino, la Pro Loco di Montemesola e la condotta Slow Food Trulli e Grotte di Martina Franca e Crispiano.

Oltre agli spettacoli dal vivo ci saranno anche moltissimi dialoghi, divulgazioni e, inoltre, mostre e animazioni per famiglie e bambini organizzate tra masserie, piazze delle piccole frazioni, castelli e altri luoghi caratteristici del territorio tarantino.

Foto Wikipedia


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui