Cabtutela.it
acipocket.it
Arriva a Bari l’ “Aperol Together We Can” che si svolgerà dal 23 al 25 settembre sul lungomare di Crollalanza, nel tratto che va dalla rotonda di Largo Giannella a piazza del Ferrarese.
La manifestazione, promossa da Campari, si svolgerà in due sole città in Italia, Bari e Palermo, con il capoluogo pugliese a fare da apripista. L’iniziativa, che prevede una serie di installazioni lungo il tratto di costa individuato, coinvolgerà gli operatori commerciali, le istituzioni e le associazioni di categoria attraverso una serie di attività di animazione e promozione del territorio.
Dall’unione tra Aperol Spritz e il brindisi – rito per eccellenza della condivisione – nasce “Aperol Together We Can Cheer”, il concept lanciato da Aperol per creare connessioni tra gli utenti che, con i loro contributi video, che riprendono il tradizionale momento del “cheers”, daranno vita ad una catena di brindisi infinita ripresa in un video in continua evoluzione (sempre visibile nella piattaforma dedicata https://togetherwecancheer.it/).
L’“Aperol Together We Can Cheer” si concentrerà soprattutto grazie alla Together We Can Cheer Machine, un’installazione che conta un innovativo sistema di photocall, grazie al quale i consumatori potranno realizzare in tempo reale il video del loro brindisi e prendere così parte alla catena di brindisi più lunga del mondo.
Ad animare l’evento la musica: lungo il percorso, infatti, saranno presenti speciali altalene musicali che, attivando un diverso strumento a ogni oscillazione, permetteranno al pubblico di suonare tutti insieme, personalizzando il proprio “swing”.
E ancora, testimonial dell’“Aperol Together We Can Cheer” sarà una spettacolare ruota panoramica in corso di installazione in largo Giannella targata Aperol: un’installazione pensata per sorprendere gli utenti che, una volta entrati all’interno delle cabine, potranno dare sfogo a tutte le loro doti canore dando vita a un divertente karaoke unico nel suo genere.
“La nostra città si dimostra ancora una volta location ideale per eventi e partnership nazionali che, oltre ad offrire iniziative e attività ai cittadini, ci aiutano a promuovere il nostro territorio – commenta Carla Palone -. In un’ottica di ripresa e di rilancio dell’economia cittadina, abbiamo accolto con entusiasmo l’interesse di Campari che ha scelto Bari come prima città in Italia per ospitare questo evento con una serie di azioni mirate ad un target giovanile promosse in collaborazione con i locali presenti in quell’area e che ogni sera accolgono centinaia di ragazzi. Si tratta di un appuntamento che mira a creare una serie di eventi e occasioni di svago per tutti quei cittadini che sceglieranno il nostro lungomare per trascorrere qualche ora di tempo libero. Bari si prepara a vivere il primo vero weekend della stagione autunnale, costellato di eventi e iniziative che speriamo invitino tanti cittadini a trascorrere una piacevole serata in città”.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui