aqp.it
ferrovieappulolucane.it
amgasbarisrl.it

Un aereo da turismo Piper è precipitato nella zona di via Marignano, vicino al capolinea San Donato della linea 3 della metropolitana, alle 13.09 di oggi, domenica 3 ottobre. Sul posto i vigili del fuoco, 118 e polizia e carabinieri.

Le otto persone a bordo, cinque passeggeri adulti, un bambino, il pilota, il copilota, sono tutte morte. Dalle prime informazioni i passeggeri erano stranieri, francesi o svizzeri.

L’aereo era da poco decollato dall’aeroporto di Linate ed era diretto verso la Sardegna.Il velivolo ha preso fuoco. L’aereo è caduto su una palazzina vuota in ristrutturazione, adibita a uffici e parcheggio per autobus. Gli abitanti della zona hanno sentito un sibilo fortissimo e poi un’esplosione, causata dall’impatto dell’ultraleggero.

Tra le vittime c’è un ricco immobiliarista romeno – Era considerato uno degli uomini più ricchi della Romania Dan Petrescu, proprietario e pilota dell’aereo che si è schiantato contro una palazzina a San Donato Milanese (Milano). Aveva 68 anni, doppia cittadinanza tedesca e romena, ed era uno dei principali investitori nel settore immobiliare del suo paese. Tra le vittime suo figlio di 30 anni, Dan Stefan Petrescu, indicato inizialmente alla guida dell’aereo, nato a Monaco di Baviera e anche lui con doppia cittadinanza, e sua moglie, di 65 anni, nata in Romania con cittadinanza francese. Con loro altre 5 persone ancora da identificare, compreso il bambino probabilmente di pochi anni.

(Foto web)


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui