martedì, 26 Ottobre 2021
acipocket.it

Influenza e virus respiratori, attesi picchi

685

Cabtutela.it
acipocket.it
ferrovieappulolucane.it
L’influenza stagionale, ad esempio, per la maggior parte del 2020 e del 2021 è praticamente svanita. Ma la maggior parte degli esperti concorda sul fatto che si riprenderà, forse ferocemente, poiché le restrizioni di viaggio e gli interventi sociali progettati per frenare il Sars-cov-2, come indossare la mascherina e mantenere il distanziamento, diminuiranno. “Una volta che dimentichiamo le nostre buone pratiche sanitarie – afferma Robert Ware, epidemiologo presso la Griffith University nel Queensland, in Australia – è probabile che l’influenza torni a colpire duramente”. Anche perché troverà sistemi immunitari poco allenati a fronteggiarla.
Quanto alle infezioni da virus sinciziale (RSV), responsabile di circa il 5% dei decessi nei bambini sotto i 5 anni in tutto il mondo, con la pandemia Covid sono scese ai minimi storici per un anno ma poi hanno iniziato a salire ad aprile 2021, anche per via di in accumulo di neonati suscettibili: i picchi fuori stagione, ovvero intorno ad aprile 2021, sono stati osservati In Usa, Sud Africa, Giappone, Australia e Paesi Bassi.
(ANSA)

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui