aqp.it
ferrovieappulolucane.it
amgasbarisrl.it

Si è presentato in classe con un coltello, del solvente e un accendino, tentando di darsi fuoco e di fare lo stesso con i suoi compagni: è accaduto il 13 ottobre in una scuola della provincia di Lecce. Ne dà notizia il Corriere Salentino. 

Un ragazzino di 12 anni si era recato a scuola con cattive intenzioni: dopo aver atteso l’arrivo dell’insegnante che il giorno prima lo aveva spostato di posto, ha estratto il coltello e lo ha puntato contro la compagna. Poi ha tirato fuori il liquido infiammabile e ha cominciato a cospargerselo addosso. 

Provvidenziale ad evitare conseguenze è stato l’intervento dell’insegnante presente in quel momento, che è riuscita a bloccare lo scolaro prima che potesse scatenare le fiamme.  Né il ragazzino né i suoi compagni hanno riportato conseguenze fisiche, come anche la docente. Il minore è stato poi accompagnato in ospedale a Galatina. I militari hanno sequestrato il coltello, l’accendino e la bottiglietta contenente il solvente, che il dodicenne era riuscito a versare totalmente. (foto repertorio)

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui