aqp.it
ferrovieappulolucane.it
amgasbarisrl.it

Ucciso e poi sfigurato con l’acido. E’ morto cosi un cane ritrovato ieri pomeriggio da una volontaria che l’accudiva nelle campagne di Modugno in provincia di Bari. Prima avvelenato e poi sfigurato con l’acido anche se per averne conferma si dovranno attendere gli esiti degli esami autoptici.

Era un  cane del territorio un giovane pitbull marrone , di piccola taglia . Alcuni mesi fa fu tentato l’accalappiamento su ordinanza del sindaco, ma non riuscirono a prenderlo anche perchè i volontari del posto che si occupavano di lui si erano opposti trattandosi di un cane nato libero. Ora la tragica fine. Ieri sul posto sono intervenute anche le guardie zoofile che hanno provveduto alla costatazione della sua morte.

“Chiunque ha compiuto un gesto simile merita di essere punito severamente- si legge in una nota dell’ Associazione Italiana difesa animali e ambiente – e per fare questo occorrono leggi piu severe. Si tratta di un gesto che ci riempie di indignazione e noi come altre associazioni lunedi presenteremo denuncia alla procura di Bari. Sulle responsabilità di tale gesto abbiamo delle idee che ci siamo fatti in base alle informazioni raccolte dai nostri referenti della zona. Andremo comunque a fondo – conclude la nota AIDAA- perchè riteniamo inaccettabile che possano ancora compiersi atti di tali gravità e violenza contro gli animali”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui