Cabtutela.it
aqp.it
ferrovieappulolucane.it

Può essere considerato, purtroppo, il peggior mercato di Bari. Basterebbe la galleria fotografica (in basso) a raccontare lo stato di abbandono in cui versa l’area mercatale nella ex Manifattura Tabacchi, al centro del quartiere Libertà.

Qui si va oltre il degrado. Fin dall’esterno tra via Ravanas e via Nicolai ci si imbatte subito nell’emergenza perenne: deiezioni canine ad ogni passo, cumuli di rifiuti sul marciapiede, bottiglie di alcolici abbandonate sui muretti. E ancora manifesti politici, tag, scritte offensive.

Entrando nello storico edificio è inevitabile notare la grande quantità di box chiusi in successione (80 su 280 furono sgomberati nel 2017 perché abusivi). Oggi la capienza si aggira intorno al 30% e i commercianti che invece resistono sono circondati dall’assenza di manutenzione perpetrata nel tempo.

I vetri dei grandi portoni e delle finestre sono quasi tutti danneggiati, la pavimentazione è messa peggio. Al limite della praticabilità tra buche e toppe. Qui la bellezza della frutta fresca e della verdura di stagione viene spazzata dal grigiore dell’intera struttura.

Nulla di nuovo rispetto al recente passato, ma come si può salvare il mercato dell’ex Manifattura? Il Comune ha puntano tutto su progetti polifunzionali e soprattutto di ammodernamento.

Le tempistiche però si allungano e il disagio di residenti e lavoratori cresce. Si resta in attesa della validazione del progetto che dovrebbe portare nella zona cantierizzata la sede del Cnr con 11 istituti e circa 700 ricercatori. Un investimento da 33,6 milioni di euro di Invimit, società del Ministero dell’Economia che prevede anche uno “street market” verso un modello più europeo.

L’ala est, su via Ravanas, ospiterà l’acceleratore e incubatore d’impresa Porta Futuro 2 c mentre al primo piano entro il 2022 dovrebbe sorgere una nuova caserma dei carabinieri. Nel piazzale esterno, invece, un’area sarà riservata esclusivamente alla sosta alle auto di servizio e al passaggio dei cittadini diretti in caserma. Meno parcheggi dove già non bastano.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui