Cabtutela.it
aqp.it
ferrovieappulolucane.it

In corso di operazioni di polizia e carabinieri per arrestare 15 affiliati ai clan Strisciuglio e Parisi /Palermiti.

Dalle prime ore di questa mattina, i carabinieri del Comando Provinciale di Bari, a conclusione di complesse indagini coordinate dalla Direzione Distrettuale Antimafia della Procura della Repubblica del capoluogo pugliese, stanno eseguendo un’ordinanza di custodia cautelare a carico di 6 indagati, affiliati del clan Strisciuglio, ritenuti responsabili, a vario titolo, di estorsione continuata in concorso, aggravata dal metodo mafioso.

La Polizia di Stato di Bari, a conclusione di articolata attività d’indagine coordinata dalla Direzione Distrettuale Antimafia della Procura della Repubblica di Bari, sta eseguendo un’ordinanza di custodia cautelare a carico di 9 indagati, capi e affiliati al clan Parisi/Palermiti, ritenuti responsabili, a vario titolo, dell’omicidio, aggravato dal metodo mafioso, del 24enne Rafaschieri Michele Walter e del tentato omicidio del fratello Rafaschieri Francesco Alessandro di anni 34, consumato in Carbonara di Bari il mattino del 24 settembre 2018. Tra le persone arrestate c’è anche il comandante della Polizia locale di Sammichele di Bari, Domenico D’Arcangelo. A quanto si apprende D’Arcangelo non sarebbe direttamente coinvolto nel delitto ma avrebbe favorito l’attività di alcuni pregiudicati.

“Stanotte è stato tratto in arresto il nostro Comandante della Polizia Locale – scrive Lorenzo Netti, sindaco di San Michele -Non conosciamo i capi di imputazione. Riponiamo massima fiducia nel lavoro della magistratura”.

 

Aggiornamento

Agguato a Bari, 8 arresti nel clan Parisi/Palermiti. In manette anche comandante polizia locale: avrebbe fornito alibi finto – VIDEO


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui