lapugliativaccina.regione.puglia.it

Ortaggio autunnale per eccellenza e alleato dei diabetici, parliamo della zucca che, oltre a colorare le tavole di arancione nei mesi più freddi, è ricca di nutrienti preziosi per l’organismo.  Simbolo indiscusso della festa di Halloween, la zucca negli anni è diventata quasi “simpatica” ai più piccoli i quali hanno iniziato ad apprezzarla per il suo sapore dolciastro.

A basso contenuto calorico e ricca di caroteni, la zucca è fondamentale per l’alimentazione di adulti e bambini soprattutto per il prezioso apporto di minerali, potassio, calcio, magnesio, vitamine E e A, ma non solo. La zucca, oltre a essere antiossidante, antinfiammatoria , calmante e diuretica, è anche ricca di fibre e amminoacidi che la rendono particolarmente essenziale nelle diete ipocaloriche o in quelle degli sportivi.

Inoltre, la zucca, è una preziosa alleata anche della pelle. Quest’ultima, se utilizzata come crema, è capace infatti di lenire le infiammazioni della pelle e del viso. Di notevole efficacia sono anche i suoi semi, che, essendo ricchi di cucurbitina e proteine, contribuiscono a proteggere la prostata e a contrastare le patologie relative all’apparato urinario, come ad esempio la cistite. Sia che si scelga di mangiare solo i semi (essiccati e mai crudi) sia che si scelga di portarla in tavola in versione dolce o salata, la zucca sarà capace di fornire un supporto prezioso all’organismo. Ecco due ricette semplici e gustose per portarla in tavola.

RISOTTO DI ZUCCA E LENTICCHIE

Preparate a parte del brodo vegetale, meglio se con verdure fresche e non con il dato. Versate dell’olio extravergine di oliva in una pentola e fate soffriggere una cipolla tagliata a pezzetti piccolissimi. Fate mantecare la cipolla con circa 3 cucchiai di brodo vegetale. Aggiungete 4 pugni di lenticchie e mescolate per bene. Lasciate cuocere per circa 7 minuti, poi aggiungete dei cubetti di zucca (che avrete precedentemente pulito e tagliato, facendo attenzione ad eliminare semi, scorza e filamenti). Lasciate cuocere fino a quando la zucca non sarà diventata morbida. Una volta evaporato il brodo potrete procedere con l’aggunta di riso e, in contemporanea, del brodo a piccole dosi. Fate attenzione a mescolare continuamente. Quando il brodo sarà evaporato, se di vostro gradimento, potrete aggiungere mezzo bicchiere di vino bianco. Lasciate riposare qualche minuto a fuoco spento, con il coperchio e servite caldo.

PLUMCAKE ZUCCA NOCI E CIOCCOLATO

Inserite circa 250 grammi di zucca in un recipiente e schiacciatela fino a ridurla in purea. A parte, spremete 3 arance e, successivamente, versate il succo nello stesso recipiente della zucca accompagnato da circa 75 grammi di miele, due cucchiaini d’olio d’oliva e 150 grammi circa di yogurt bianco. Dopo aver mescolato il tutto, aggiungete all’impasto scaglie di cioccolato fondente, circa 30 grammi di noci, farina di farro o di tipo 00 (circa 300 grammi) e infine il lievito continuando a mescolare. Se di vostro gradimento consigliamo l’aggiunta di spezie come cannella e chiodi di garofano. Versate infine l’impasto in uno stampo per plumcake, dunque lungo e rettangolare e cospargete la superficie con altre scaglie di cioccolato. Fate cuocere in forno a 200 gradi per 40 minuti circa.

 

 

 


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui