Cabtutela.it
acipocket.it
ferrovieappulolucane.it

In Puglia è partita la campagna dedicata al personale docente e non docente per il richiamo vaccinale nell’hub di Catino. Cinque le prime scuole coinvolte a Bari per le terze dosi: liceo Salvemini, liceo Bianchi Dottula, Cpa, 26esimo circolo didattico e liceo Scacchi – per un totale di 311 istituti scolastici presenti su tutto il territoriale provinciale.

“La Puglia – ha dichiarato il governatore Michele Emiliano – è una delle poche regioni dove i contagi scendono leggermente anziché salire, questo probabilmente dipende dal fatto che è una delle regioni dove c’è stata la più alta percentuale di vaccinati nella fascia più a rischio, quella degli ultra cinquantenni”.

Di particolare rilievo però è la tendenza di una parte dei non vaccinati a richiedere la prima dose: “Sono tra le 300 e 400 persone ogni giorno, numeri importanti”, il commento del direttore Asl Bari Antonio Sanguedolce. “

A coordinare l’attuale fase di spinta della campagna vaccinale, il direttore del Dipartimento Salute della Regione, Vito Montanaro: “L’obiettivo fondamentale è quello di vaccinare con la terza dose il numero più rilevante possibile di cittadini pugliesi. La dimostrazione che il vaccino funziona – ha aggiunto Montanaro-  ce la danno i numeri. Il 97% degli ultrasettantenni vaccinati, il 95% degli ultra sessantenni, l’85% dei pugliesi, il numero dei contagi quotidiano,tra i 150 e i 200, rispetto alle 20 mila somministrazioni di tamponi, sono numeri che ci dicono che il vaccino funziona, dobbiamo continuare su questa strada”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui