lapugliativaccina.regione.puglia.it

I contagi da Covid stanno crescendo. Punto e a capo? Assolutamente no. Ne è convinto l’epidemiologo Pierluigi Lopalco. “Ha preso il sopravvento la nuova variante Omicron BA.5. Avevamo avuto modo di osservarla in Portogallo, primo paese dove si è diffusa”. Secondo l’epidemiologo si tratta di una variante altamente contagiosa ma che preoccupa poco. “L’insorgenza di questa variante, un po’ più benevola. Si tratta di un virus che si replica nelle prime vie aeree, sviluppandosi poi in raffreddore, cefalea e anche qualche caso di dissenteria, con esiti di malattia però inferiori. Solo in pochi casi attacca i polmoni. Questo perché – prosegue ancora – la maggior parte della popolazione si è vaccinata oppure si è ammalata o ancora si è vaccinata, ammalata ed è guarita.

Certo Lopalco avverte: “Ormai abbiamo imparato a convivere con questo virus. Anche in questo caso occorre, però, stare attenti per difendere le persone anziane e i più fragili che contraendo un virus, qualsiasi esso sia, sono più esposte a sintomi più aggressivi”.

Certo i numeri crescono e la paura di guardare al passato spaventa ma Lopalco spiega: “I contagi alti dipendono dal fatto che questa variante, altamente contagiosa, colpisce anche chi il virus lo ha contratto  da poco. Insomma è molto semplice che possa nuovamente ammalarsi di Covid chi lo ha preso qualche mese fa. Ma, ripeto, non ci sono gli estremi per preoccuparsi. L’invito è solo quello, come già detto, di prestare attenzione a chi è anziano o fragile”. E per quanto riguarda i vaccini? “Difficile dare delle risposte certe. Tutto dipenderà da come le varianti si evolveranno. La cosa certa – conclude – è che saranno a disposizione della cittadinanza diversi tipi di vaccini”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui