lapugliativaccina.regione.puglia.it
aqp-sa-di-futuro
Aumentano le truffe telefoniche. L’ultima ha portato la vittima barese a perdere migliaia di euro dal suo conto con le Poste. La vicenda ha dell’incredibile e la truffa si è consumata in pochi minuti.
“Un mio parente – racconta una cittadina –  ha ricevuto un avviso da Poste.Info (sulla stessa casella dove riceve sempre le comunicazioni ufficiali da Poste) di tentato ingresso sul suo profilo da un dispositivo diverso dal suo. Ha seguito il link indicato ed ha confermato che non era lui ad effettuare quell’ingresso. Fin qui tutto normale. Dopo un quarto d’ora circa, riceve una telefonata da un numero ufficiale di Poste è un operatore gli chiede se era stato messo al corrente del tentativo di ingresso e lui risponde di aver già risolto seguendo le istruzioni del link. L’operatore chiede conferma di un giroconto del valore di diverse migliaia di euro e lui ovviamente nega il consenso cadendo dalle nuvole. L’operatore lo rasserena dicendogli che avrebbe provveduto lui in diretta ad annullare tale bonifico, e invia un codice Pin tramite sms che sarebbe servito per chiudere l’operazione. Lui fornisce il codice, e da lì lo svuotamento del suo conto! Hanno tolto tutto”.
“Un’oretta dopo preso dal dubbio – continua il racconto –  contatta il numero verde di Poste, spiega l’accaduto e l’operatore risponde che risulta questo giroconto di migliaia di euro. Raggelato chiede di bloccare subito, ma l’operatrice risponde che avrebbe bloccato la carta ma che ormai l’operazione era stata avviata e suggerisce di recarsi subito al suo ufficio postale di riferimento per denunciare l’accaduto. L’indomani si reca in Posta e poi dai Carabinieri per esporre denuncia. Ma tutti dicono che non ci sono speranze per recuperare quei soldi”.
La rabbia è tanta, l’uomo si è trovato senza un euro sul conto. “State attenti – conclude – evitiamo che possano esserci altre povere vittime come lui!”
(fotofreepik)

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui