MARTEDì, 23 LUGLIO 2024
74,724 ARTICOLI
Dir. resp.:Samantha Dell'Edera
redazione@borderline24.com

Per segnalazioni: +39 375 5535222
74,724 ARTICOLI

Direttore Responsabile: Samantha Dell'Edera
Per segnalazioni:
Cell. +39 375 5535222
Email: redazione@borderline24.com

Bari, a Torre Quetta Pasquetta in forse: “Dipende dal tempo”

Svelati i nomi di chi gestirà gli otto chioschi: i dettagli

Pubblicato da: redazione | Mer, 5 Aprile 2023 - 16:23
- PUBBLICITÀ LEGALE -
aqp.it"

Pasquetta incerta a Torre Quetta che, in considerazione dell’instabilità delle condizioni meteo, potrebbe dover rinunciare all’evento inaugurale che prevede, in particolare, una grande festa, rimandandolo a data da destinarsi senza però, associare a quella data, il 10 aprile, la riapertura degli spazi, luogo di ritrovo per la movida barese e soprattutto nelle stagioni più calde. Oltre l’instabilità del meteo però, ci sono alcune certezze: sono stati infatti svelati i nomi di chi gestirà gli otto chioschi.

“Finalmente ci siamo tutti – ha scritto in un comunicato la direzione di Torre Quetta presentando la “squadra completa”  dei sub concessionari che gestiranno i chioschi della spiaggia di Torre Quetta. Tra vecchi operatori riconfermati dallo scorso anno e nuove interessanti realtà Torre Quetta si prepara ad avviare una stagione tutta da vivere sul mare. Obiettivo, rinnovare l’offerta e renderla varia, oltre che accessibile. Ecco la lista dei gestori:

Il Joy’s Irish Pub occuperà il chiosco 1. Riconfermato dallo scorso anno, lo storico PUB di corso Sonnino, anche quest’anno sarà presente a Torre Quetta. Le sue selezioni di birra e food vicine alle tradizioni scozzesi si affiancheranno alla programmazione di incontri e concerti live. La Parilla en la playa occuperà invece il chiosco 2. Si tratta di una new entry,  un piccolo angolo di Sud America sul litorale barese, il luogo ideale per guastare ottimi aperitivi, piccole specialità
sudamericane, accompagnate da cocktail caraibici, musica e serate a tema completeranno l’offerta per gli appassionati del genere e non solo. Il chiosco 3 sarà occupato da un’altra new entry, il Fruit bar: una caffetteria, specializzata nella preparazione di frutta da bere e da mangiare, il tutto preparato fresco e senza zuccheri aggiunti. Centrifughe, estratti, spremute Bubble tea e tanto altro, oltre che della caffetteria e di altre novità. Nel quarto chiosco ci sarà invece Cool, anche questa una new entry: per una pausa pranzo fresca e leggera con Poke’ ed insalate in riva al mare ed un rilassante aperitivo al tramonto nel chiosco selezionato da Aperol come suo punto di riferimento nel villaggio Torre Quetta.

Il quinto chiosco sarà occupato da un’altra new entry improntata tutta sulla tradizione barese, si tratta della “Bombetteria – Braceria in riva al mare”: piatti di carne super gustosi preparati del maestro macellaio Pietro Colella, premiato proprio qualche giorno fa come macellaio top quality della città di Bari. Il chiosco numero sei sarà occupato invece da Terzo Tempo, locale presente da 6 anni nella scena barese si clona a Torre Quetta con le sue birre artigianali e la sua offerta di tapaseria gustosa e all’avanguardi. Infine, i chioschi 7 e 8 saranno occupati da due riconferme: il Riva Beach Club, colonna portante della movida barese ed Enzo e Ciro, storica pizzeria dell’umbertino che raddoppia la sua presenza spostandosi anche in riva al mare.

Per l’evento inaugurale di Torre Quetta, che dovrà essere confermato in base alle condizioni meteorologiche (la conferma avverrà nei prossimi giorni), a pasquetta programmata una festa tra la gente per i cittadini, che prevede piccoli trattenimenti diffusi con artisti itineranti: parata di mascotte, Marching Brass Band, dj set e live. Tra gli ospiti: The bojangles, una band composta da musicisti che vivono tra Bari, Roma e Dublino, ognuno con una personalità e uno stile unico. Claudio Mercante (voce e chitarra), Fabrizio Napoli (voce e chitarra), Sergio Moleas (banjo e chitarra), Manuel Laperchia (basso), Fabio Buonamico (batteria e voce), Roberto Calabrese (armonica e percussioni) propongono un repertorio che spazia attraverso il blues, il rock’n’roll e il folk, con influenze che vanno da Bob Dylan ai Rolling Stone, creando un sound che è una perfetta sintesi delle diverse influenze dei cinque storici amici e componenti del gruppo; I The good ole boys, con alle spalle 1° anni di attività sono una realtà affermata del r’n’b italiano. Un live travolgente, 1 voce femminile e 3 maschili accompagnate da un ritmo incessante. Assistendo ad un loro concerto si ha la sensazione di ascoltare un vecchio vinile; Vito Santamato, dj, collezionista rilassato di vinili, ama proporre durante le sue selezioni un mix di soul, funk, rap, jazz, afro, latin, bossa, disco e reggae, in un viaggio di oltre 60 anni nella musica nera, in cui si mescolano versioni originali, nuove produzioni discografiche, rarità, bootleg e remix introvabili. Promotore della one night BUG (Black Urban Grooves) e del movimento ABC, Apulian Black Connection, fa parte della crew Black Vibrations ed è ideatore e conduttore della trasmissione radiofonica Mo’Town su RKO: tutti progetti accomunati dalla passione per la black music); Dj Violet Tear & Giova Vj che proporranno selezioni musicali anni 80, 90 e vintage.  Durante tutta la giornata, in diverse zone della struttura, ci saranno svariate dimostrazioni, sportive e culturali, grazie alla collaborazione delle associazioni, che presenteranno le loro attività che faranno parte del palinsesto estivo.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24.com
Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

Scoperti mentre si scambiano droga sul...

Sequestro di hashish e arresto di due ventenni italiani sul lungomare...
- 22 Luglio 2024

Bari, raccolta fondi online per il...

C'è una raccolta fondi in corso dopo l'incendio divampato al Policlinico...
- 22 Luglio 2024

La Xylella e la guerra della...

Ad oggi la Regione Puglia ha impegnato 181 milioni di euro...
- 22 Luglio 2024

Frange della Sacra corona unita nel...

 I poliziotti della squadra mobile di Brindisi e della Sisco di...
- 22 Luglio 2024