Cabtutela.it
acipocket.it

BARI – Le segnalazioni sono ormai all’ordine del giorno. La processionaria, un insetto che se toccato può causare bruciori e reazioni allergiche, si sta diffondendo in giardini, aiuole e persino sugli alberi delle scuole, come sta accadendo ad esempio al Polivalente. La Multiservizi ha quindi potenziato gli interventi per la rimozione dei nidi. Fino ad ora ne sono stati effettuati 1952.\r\n\r\nIn concomitanza con condizioni meteorologiche particolarmente miti, quest’anno le processionarie sono arrivate in anticipo e stanno uscendo dai bozzoli presenti su alberi di pino e cedro. Particolare attenzione va riservata ai bambini e agli animali domestici, cani e gatti, che rischiano effetti nocivi ancora più gravi.\r\n

Per questa ragione le squadre della Multiservizi sono quotidianamente impegnate nella disinfestazione di viali alberati e giardini pubblici, nelle aree affidate alla manutenzione dell’azienda municipale e negli spazi oggetto di segnalazione da parte del settore Giardini del Comune.

\r\n


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui