Giovedì 14 aprile 2016, a partire dalle ore 15.00, nella sala consiliare della Città metropolitana di Bari, cominciano i lavori della 59° edizione del Congresso Nazionale L’AIIT, l’Associazione Italiana per l’Ingegneria del traffico e dei Trasporti, che proseguirà anche venerdì 15 aprile dalle ore 9.00.\r\n\r\nLa due giorni di studio, organizzata dalla Sezione di Puglia e Basilicata dell’AIIT, in collaborazione con la Città Metropolitana ed il Comune di Bari, sarà dedicata al tema dell’innovazione nell’ambito dei trasporti e delle infrastrutture stradali.\r\n\r\nA confronto esperti dell’Università IUAV di Venezia, del Politecnico di Torino, del Politecnico di Bari, delle Università di Brescia, Parma, Bologna, Roma, Napoli, Catania, dell’Università della Calabria, oltre che studiosi e ricercatori di imprese ed enti gestori di strade e servizi pubblici di trasporto che porteranno il proprio contributo di esperienze nei vari campi di studio, oggi fortemente caratterizzati dall’impiego di tecnologie sempre più avanzate sia nel capo della progettazione, che nel campo della gestione dei sistemi di trasporto.\r\n\r\nL’Associazione, fondata a Padova nel 1959, rappresenta una delle più antiche ed attive realtà nel settore e raggruppa soci di tutta Italia tra cui molti docenti universitari, oltre a professionisti ed esperti.\r\n\r\nNel corso delle due giornate seminariali è anche previsto un momento di premiazione delle migliori tesi di Laurea inerenti a tematiche relative alla sicurezza stradale. Ai tre studenti vincitori (provenienti da Torino, Roma e Padova) verrà consegnato il premio in danaro intitolato allo studioso americano Michael T. Long.\r\n\r\n \r\n\r\nLa seconda giornata congressuale culminerà con la visita tecnica al cantiere dell’Asse Nord-Sud di Bari.\r\n\r\nPartner organizzativi e scientifici del Congresso sono: EGAF, Elaborazioni.org, Iterchimica, SIIV (Società Italiana di Infrastrutture Viarie), la SIDT (Società Italiana Docenti di trasporti) e l’ACI.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here