Cabtutela.it
acipocket.it

 \r\n\r\nSi svolgerà il 19 e 20 Aprile p.v. al CIHEAM di Bari (inizio ore 9) il Workshop Internazionale su Xylella fastidiosa & Complesso del Disseccamento Rapido dell’Olivo (CoDiRO) rivolto agli operatori dei Servizi di Protezione delle Piante.\r\n\r\nScopo dell’incontro è formare gli operatori sulle tecnologie innovative in modo da permettere ai Paesi indenni da Xylella di monitorare e eradicare il batterio, tempestivamente, in caso di introduzione. Condividere informazioni aggiornate su patogeno, malattia e relativi vettori; metodi di sorveglianza e strumenti di diagnosi e controllo; normativa fitosanitaria. Presentare, inoltre, i risultati delle attività sperimentali e delle ultime ricerche condotte in Puglia che hanno anche evidenziato il rapporto di causalità del batterio nel CoDiRO.\r\n\r\nIl seminario è organizzato dal CIHEAM di Bari, in collaborazione con FAO (Organizzazione delle Nazioni Unite per l’Alimentazione e l’Agricoltura), IPPC (Convenzione Internazionale della Protezione delle Piante), NEPPO (Organizzazione per la Protezione delle Piante del Medio Oriente), EPPO (Organizzazione Europea e Mediterranea per la Protezione delle Piante).\r\n\r\nSi precisa che i lavori del Workshop proseguiranno anche nei giorni 21 e 22 Aprile con esercitazioni di laboratorio riservate ai soli tecnici.\r\n\r\nSarà, inoltre, possibile seguire la diretta streaming dei lavori dei giorni 19 e 20 Aprile cliccando sul link http://www.ustream.tv/channel/ktT34Ux96fg\r\n\r\nIn considerazione dell’elevato numero di partecipanti provenienti da Europa, Bacino mediterraneo, Medio Oriente, Nuova Zelanda, Messico, Costa Rica, Stati Uniti, Australia, Giappone, si invitano i signori giornalisti a comunicare l’eventuale partecipazione compilando e inviando il modulo di richiesta accredito cliccando sul seguente link: http://goo.gl/forms/dpjno64fpT .


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui