Cabtutela.it
Aproli

Si intitola World’s Finest l’episodio crossover delle due serie DC Supergirl e The Flash andato in onda ieri sera sulla CBS e proiettato in anteprima per l’Italia il 25 aprile durante il Napoli COMICON.\r\n\r\nL’episodio, fortemente richiesto dai fan delle due serie, porta il personaggio di Barry Allen AKA The Flash (Grant Gustin) a National City, dove la giovane supereroina Kara Zor-El/Supergirl (Melissa Benoist) è alle prese con una nuova villain, Silver Banshee (Italia Ricci).\r\n\r\nCoerente con il tono leggero della serie, che unisce la retorica supereroistica alle vicende quotidiane della giovane protagonista, l’episodio ci mostra Kara alle prese con la sua vita sentimentale, giunta a un punto morto a causa della titubanza di James (Mehcad Brooks) attratto dalla bionda supereroina, ma incerto e distante.\r\n\r\nTuttavia, quella sentimentale non è l’unica crisi che Kara si ritrova ad affrontare: nelle ultime puntate Supergirl, contagiata da un siero nefasto, aveva perso il controllo disseminando il panico tra la popolazione di National City e perdendo la fiducia da parte della città.\r\n\r\nPentita di questo suo errore, la giovane si ritrova sola e disorientata, accusando sempre più colpi da parte della nuova minaccia, Silver Banshee, che altri non è che Siobhan Smythe, la nemesi di Kara in redazione licenziata nelle puntate precedenti da Cat Grant (Calista Flockhart).\r\n\r\nA questo punto della storia giunge, come un deus ex machina, Barry Allen, perfettamente in sintonia con lo spirito della serie ospitante grazie al suo volto fresco e al suo carattere brillante.\r\n\r\nI due eroi, confrontandosi sulle differenze e analogie che intercorrono tra i rispettivi universi, stipulano un’alleanza volta a neutralizzare le due villain che minacciano la città di National City (Silver Banshee si allea con Livewire dopo averla liberata) e a riportare Barry a casa una volta finita la missione.\r\n\r\nLa presenza di Barry, oltre a fornire a Kara l’aiuto necessario a fronteggiare i nuovi ostacoli che le due cattive le pongono davanti, è di fondamentale importanza anche per restituire all’eroina l’autostima persa nelle puntate precedenti, grazie all’immediata complicità che si instaura fra i due personaggi.\r\n\r\nLa ragazza, divisa tra la responsabilità di protettrice della città e tra i piccoli crucci della sua vita di ogni giorno, troverà nel suo nuovo amico una spalla e una nuova spinta ad affrontare le missioni sempre più difficili che le si presenteranno.\r\n\r\nL’episodio risulta abbastanza convincente anche grazie alla coppia Benoist-Gustin, che dona al tono già brillante della serie una marcia in più, derivata dalla sinergia che i due attori dimostrano sullo schermo.\r\n\r\nSupergirl si è dimostrato un prodotto di successo grazie all’approccio scanzonato che gli autori hanno saputo rendere nella trasposizione dal fumetto, in cui una bella ragazza bionda, assistente di una giornalista di gossip, nasconde sotto i vestiti alla moda la divisa di una eroina dai poteri sovrannaturali.\r\n\r\nLa cuginetta di Superman, nascosta dietro un paio di occhiali da vista, riesce ad accattivarsi il favore degli spettatori grazie alla sua freschezza, dando un’impronta femminile ad un mondo ad alto concentrato di testosterone.\r\n\r\nSupergirl e The Flash in World’s Finest sembrano due vecchi amici che fanno squadra per affrontare i piccoli grandi problemi derivati dalla loro condizione superumana, con la stessa spigliatezza con cui affrontano i problemi di cuore.\r\n\r\nUn episodio leggero e divertente, che farà contenti molti fan delle due serie, dal finale aperto che proietta lo spettatore verso l’incombente missione che Supergirl affronterà nelle prossime puntate.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui