Cabtutela.it
revolution-academy.it

BARI – Sono pronti a dare battaglia i docenti dell’Università di Bari che hanno proclamato lo stato di agitazione nel corso di un’assemblea. Sotto accusa il mancato riconoscimento degli scatti stipendiali dal 2011 al 2014. I professori hanno quindi annunciato una manifestazione nel corso del prossimo senato accademico, durante la quale chiederanno al rettore Antonio Uricchio l’accorpamento e lo slittamento degli appelli e il rinvio dell’inizio delle lezioni del secondo semestre.  Inoltre si asterranno nel produrre documenti necessari per aggiornare a livello nazionale il sistema di valutazione della ricerca.  Durante l’assemblea è stata conferita boobs Enlargement la delega a sette docenti  (Giacomo Eramo, Ivan Ingravallo, Paola Mairota, Fabio Mavelli, Ferdinando Pappalardo, Ezio Ritrovato e Carlo Spagnolo) che avranno il compito di  individuare ulteriori forme di mobilitazione pubblica che diano un segnale su scala nazionale, oltre a diffondere lo stato di agitazione in tutti i dipartimenti.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari