Cabtutela.it
aqp.it
ferrovieappulolucane.it

Il cadavere trovato in mare, a Calo Corvino, vicino Monopoli aveva un cappio al collo e la corda era attaccata a un grande masso. E’ quanto riferiscono gli investigatori. Ieri il corpo dell’uomo, è stato rinvenuto da un sub a 5 metri dalla riva, ancora parzialmente vestito.\r\n\r\nGli inquirenti, coordinati dal pm Domenico Minardi, hanno subito sospettato che potesse trattare di Paolo Dragone, il dipendente del commune di Monopoli di cui non si hanno notizie da giovedì scorso. Maggiori certezze potrebbero arrivare dall’esame del dna, che sarà effettuato dal medico legale Alessandro Dell’Erba.\r\n\r\nLa seconda ipotesi al vaglio degli inquirenti, è che ci sia un collegamento tra il ritrovamento del cadavere e il suicidio di domenica scorsa nella stazione ferroviaria di Mola di Bari.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui