Cabtutela.it
acipocket.it

La convenzione sarà stipulata nei prossimi giorni, ma ha avuto il via libera della giunta. Il Comune, su disposizione della Asl, ha affidato alle Cliniche veterinarie dell’Università di Bari (sede Valenzano) il compito di occuparsi h24 dell’attività di pronto soccorso per cani e gatti randagi. Prevista una spesa di 30mila euro l’anno. L’Università dovrà quindi effettuare interventi chirurgici specialistici sugli animali randagi vittime di incidenti o con patologie traumatiche, garantendo visite cliniche, esami, degenza post operatoria.  Gli animali da sottoporre a interventi di chirurgia specialistica dovranno essere accompagnati nella struttura universitaria dai rappresentanti del servizio veterinario Asl Bari o loro delegati, in qualsiasi orario della giornata.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui