Cabtutela.it

BARI – Un “cantiere-scuola” per coinvolgere i giovani di San Pio nella riqualificazione di alcuni immobili vandalizzati nel quartiere, facendogli acquisire nuove competenze tecniche. Tutto ciò sarà possibile grazie al protocollo d’intesa firmato, questa mattina, 27 giugno, nell’auditorium dell’Accademia del cinema di Enziteto, dal Comune di Bari con l’Ance Bari e Bat (Associazione nazionale costruttori edili), il Formedil Bari (Ente nazionale per la formazione nell’edilizia), Confindustria Bari e Bat e le organizzazioni sindacali Cgil, Cisl e Uil.\r\n\r\nI fondi a disposizione \r\n\r\nSarà proprio l’Ance a finanziare il “cantiere-scuola”, mettendo a disposizione circa 25mila euro con i quali verranno inizialmente ristrutturati i locali adiacenti all’Accademia del cinema, parte del complesso dell’ex scuola media del quartiere San Pio, tra cui un’ampia palestra e altri piccoli immobili della stessa struttura.\r\n\r\n

\r\n\r\nIl legame tra comunità e beni realizzati \r\n\r\n“Attraverso il progetto si creerà un legame tra le persone del quartiere ed i beni realizzati – ha detto Antonio Decaro – il Comune si occuperà di riqualificare l’area esterna all’ex scuola media, comprendente il campo da calcio e le zone limitrofe. Gli altri beni saranno ristrutturati dall’Ance, grazie alla collaborazione della Formedil.  La cosa importante è che i ragazzi coinvolti, saranno impegnati in un corso per operai specializzati. Per noi è importante sottoscrivere proprio qui, ad Enziteto, il protocollo perché ritengo che l’amministrazione debba impegnarsi principalmente nei quartieri periferici”.\r\n\r\nIl protocollo per favorire l’occupazione giovanile\r\n\r\n“Accogliamo l’invito dell’amministrazione ad intervenire su un quartiere particolarmente disagiato, che ha forti problematiche sociali. I costruttori che hanno avuto tanto da questa città restituiscono un impegno sociale alla città stessa – ha detto Beppe Fragasso, presidente di Ance Bari e Bat – con questo protocollo Ance darà ulteriore concretezza alle sinergie con Comune di Bari, Formedil-Bari e parti sindacali sostenendo un’iniziativa che ha due ambiziosi obiettivi: recuperare edifici comunali abbandonati o in disuso e formare nuove competenze professionali nel nostro settore favorendo l’occupazione giovanile. In particolare a San Pio sarà recuperata una palestra, purtroppo vandalizzata in passato, che tornerà a essere un luogo di aggregazione per giovani e adulti del quartiere; per i ragazzi che lavoreranno sul cantiere e che impareranno il mestiere di operatore edile sarà un percorso, oltre che di lavoro, anche educativo, dovendo prendersi cura di un bene comune del proprio quartiere”.\r\n\r\n \r\n\r\n \r\n\r\n \r\n\r\n \r\n\r\n 


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui